Massoterapia

Massoterapia

Cos’è

La massoterapia è il massaggio terapeutico praticato con le mani e consiste in un insieme di manovre eseguite sul corpo per apportare benefici all’organismo. Questo trattamento è volto soprattutto a riabilitare soggetti affetti da malattie dell’apparato muscolo-scheletrico, ad allentare tensioni e affaticamento muscolare e a un generale relax, anche psicologico.
La massoterapia è svolta da un terapista abilitato e si distingue dal massaggio non terapeutico (quello che si svolge ad esempio in un centro estetico) per profondità di azione e finalità.

Funzionamento

Il massaggio manuale apporta benefici ai muscoli, ai tessuti connettivi e al corpo umano in generale perché aiuta a migliorare la circolazione sanguigna, anche nei capillari: questo comporta un maggiore apporto di ossigeno alle cellule, facendo sì che queste funzionino meglio. La massoterapia favorisce anche il drenaggio e stimola la secrezione di endorfine, inoltre aiuta a sciogliere le contratture muscolari.

Indicazioni Terapeutiche

La massoterapia è indicata in caso di:
⦁ Muscolatura dolente e/o contratta;
⦁ Stress psicofisico (disturbi dell’ansia, depressione minore);
⦁ Ritenzione idrica;
⦁ Cellulite;
⦁ Contrattura dei tendini;
⦁ Dorsalgia;
⦁ Cervicalgia, se causata da muscoli contratti;
⦁ Lombalgia.

Come si esegue

La massoterapia è un trattamento che richiede solitamente da 5 a 10 sedute, a seconda della problematica riscontrata. Durante la prima seduta, il terapista svolge una fase preliminare nella quale esegue un’anamnesi medica del paziente: questa fase è molto importante perché consente al terapista di stabilire i punti del corpo su cui agire.
Il massaggio si svolge sul paziente disteso su un apposito lettino e viene praticato avvalendosi di oli o unguenti, che garantiscono una maggiore scorrevolezza sul corpo.
Le diverse tecniche di massaggio si possono suddividere in sfioramento, sfregamento, frizione, impastamento, pressione, percussione e vibrazione.

Controindicazioni

La massoterapia è una tecnica sicura e a basso rischio: solo in rare circostanze può dare luogo ad effetti collaterali, come dolore temporaneo, gonfiore e reazione allergica ai prodotti usati durante la seduta (oli e unguenti).
La massoterapia è sconsigliata in alcuni casi, come:
⦁ Malattie infettive o stati di defedamento
⦁ Traumi recenti (per esempio fratture o distorsioni)
⦁ Lesioni cutanee (tagli, ustioni, abrasioni)
⦁ Appena dopo un intervento chirurgico (salvo esplicita indicazione medica)

Vuoi saperne di più? Contattaci per maggiori informazioni sulla massoterapia.